Volete vivere a scuola l’esperienza del volontario a favore della ricerca sul cancro?
Dal 1 al 5 febbraio partecipate a Cancro io ti boccio: insieme daremo una bella lezione al cancro, approfondendo le conoscenze sugli stili di vita salutari, e potrete vincere personal computer con stampanti laser!
.

“Cancro io ti boccio” è un’occasione per diffondere a scuola le conoscenze sugli stili di vita salutari e il significato della ricerca scientifica. Un bagaglio culturale da acquisire fin da piccoli e da arricchire nell’adolescenza quando si coltivano interessi e vocazioni. Proprio bambini e ragazzi diventano, a loro volta, ambasciatori presso le famiglie.

“Cancro io ti boccio” è il progetto che AIRC ha studiato appositamente per le scuole che vivono un’esperienza di cittadinanza attiva distribuendo vasetti di miele di fiori di arancia e maramellata di arancia. Con il ricavato AIRC finanzia i progetti di ricerca più innovativi svolti nelle principali istituzioni italiane e assegna borse di studio a giovani laureati che si vogliono specializzare in oncologia.

CONTEST: CANCRO IO TI BOCCIO SI RACCONTA!


Inoltre, proponiamo a tutte le scuole di raccontare con un video o con una gallery fotografica l'esperienza di Cancro io ti boccio: i lavori più belli e originali vinceranno fantastici premi!

Partecipa a Cancro io ti boccio si racconta sul sito contestcitb.airc.it.

PER PARTECIPARE

Per dare concretamente una lezione al cancro, tutte le scuole possono partecipare a “Cancro io ti boccio”, utilizzando in classe i materiali proposti da AIRC e distribuendo vasetti di miele di fiori d’arancia e marmellata di arancia, con la possibilità di vincere personal computer con stampanti laser!!

 

Consigli Pratici

Qui di seguito alcuni semplici consigli che desideriamo condividere, per organizzare al meglio l’iniziativa, inserendoli nella cornice più ampia delle disposizioni attualmente vigenti in materia Anti-Covid19.

  • Data di consegna, in caso di chiusura delle scuole o di altre problematiche legate all'emergenza da Covid-19 le scuole concorderanno con i Comitati regionali di riferimento la data di consegna
  • Pre-vendite, incoraggiare lo strumento delle pre-vendite tra i genitori e i docenti per poter decidere, insieme al Comitato Regionale AIRC, quantitativi facilmente gestibili.
  • Busta chiusa, per raccogliere le donazioni sarebbe opportuno metterle in una busta chiusa con il nome e cognome dello studente o della studentessa e consegnarla al docente referente del progetto oppure al rappresentante dei genitori.

 

ISCRIVITI >>

 

SCOPRI DI PIU’
Guarda foto e video realizzati da alcune scuole di ogni ordine e grado che hanno partecipato a Cancro io ti boccio.

MANGIOCO, KIT E GIOCHI ONLINE

Scarica i materiali per le scuole o proponi agli insegnanti che conosci di usarli.