Vuoi vivere o far vivere ai tuoi studenti l’esperienza del volontario a favore della ricerca sul cancro? Vuoi approfondire le conoscenze sugli stili di vita salutari e il significato della ricerca scientifica? Iscrivi la tua scuola al progetto: insieme daremo una bella lezione al cancro.

“Cancro io ti boccio” è il progetto che AIRC ha studiato per le scuole e che si affianca all’iniziativa Le Arance della Salute®, da oltre 25 anni organizzata in oltre 2.700 piazze con la collaborazione di 20.000 volontari In questa giornata vengono distribuite reticelle di arance rosse italiane confezionate senza conservanti, a fronte di un contributo associativo di 9 Euro. Il ricavato viene utilizzato per finanziare i progetti di ricerca più innovativi svolti nelle principali istituzioni italiane e per assegnare borse di studio a giovani laureati che si vogliono specializzare in oncologia.
Attraverso il lavoro degli insegnanti di ogni ordine e grado, “Cancro io ti boccio” è un’occasione per diffondere in classe le conoscenze sugli stili di vita salutari e il significato della ricerca scientifica. Un bagaglio culturale da acquisire fin da piccoli e da arricchire nell’adolescenza quando si coltivano interessi e vocazioni. E proprio bambini e ragazzi diventano, a loro volta, ambasciatori presso le famiglie.

Guarda le fotogallery di “Cancro io ti boccio” in una scuola primaria e in una scuola secondaria di II grado!

Guarda il percorso didattico svolto da una scuola infanzia e da una scuola primaria: “Cancro io ti boccio”, Incontro con un ricercatore e diverse attività didattiche sulla sana alimentazione!

Per dare concretamente una lezione al cancro, tutte le scuole possono partecipare a “Cancro io ti boccio”, utilizzando in classe i materiali proposti da AIRC e distribuendo a gennaio le Arance della Salute, con la possibilità di vincere dieci personal computer con stampanti laser.
Per partecipare contatta il tuo Comitato regionale AIRC oppure richiedi informazioni.

MANGIOCO

Scarica i materiali per le scuole o proponi agli insegnanti che conosci di usarli!