Venerdì 26 - Sabato 27 gennaio 2018

Vuoi vivere o far vivere ai tuoi studenti l’esperienza del volontario a favore della ricerca sul cancro? Vuoi approfondire le conoscenze sugli stili di vita salutari e il significato della ricerca scientifica? Iscrivi la tua scuola al progetto: insieme daremo una bella lezione al cancro e potrai vincere personal computer con stampanti laser!

“Cancro io ti boccio” è un’occasione per diffondere a scuola le conoscenze sugli stili di vita salutari e il significato della ricerca scientifica. Un bagaglio culturale da acquisire fin da piccoli e da arricchire nell’adolescenza quando si coltivano interessi e vocazioni. Proprio bambini e ragazzi diventano, a loro volta, ambasciatori presso le famiglie.

“Cancro io ti boccio” è il progetto che AIRC ha studiato appositamente per le scuole e che da oltre 15 anni si affianca all’iniziativa Le Arance della Salute®, organizzata in oltre 2.700 piazze con la collaborazione di 20.000 volontari. In questa giornata vengono distribuite reticelle di arance rosse italiane confezionate senza conservanti, a fronte di un contributo associativo di 9 Euro. Con il ricavato AIRC finanzia i progetti di ricerca più innovativi svolti nelle principali istituzioni italiane e assegna borse di studio a giovani laureati che si vogliono specializzare in oncologia.

Unisciti anche tu alle oltre 900 scuole di ogni ordine e grado che in tutta Italia distribuiscono le Arance della Salute per bocciare il cancro!

L’iniziativa nelle piazze si svolge l’ultimo sabato di gennaio, a scuola può essere organizzata anche il venerdì precedente.

PER PARTECIPARE

Per dare concretamente una lezione al cancro, tutte le scuole possono partecipare a “Cancro io ti boccio”, utilizzando in classe i materiali proposti da AIRC e distribuendo a gennaio le Arance della Salute, con la possibilità di vincere personal computer con stampanti laser!

Cancro io ti boccio è un’iniziativa a cui aderiscono i singoli plessi scolastici.
Se la vostra scuola fa parte di un istituto comprendente più plessi, vi invitiamo a coordinarvi per definire quanti di essi aderiranno all’iniziativa e, tra questi, quale sarà il plesso “capofila” con 1 o 2 docenti referenti. Per procedere alla vostra adesione, la credenziale di accesso da inserire sarà il codice meccanografico del plesso/scuola capofila (nota bene: non il cod. mecc. di istituto comprensivo).

 

NEL MODULO DI ADESIONE VENGONO RICHIESTE LE SEGUENTI INFORMAZIONI

  • codice MIUR del plesso/scuola capofila (N.B. non il codice di istituto comprensivo)
  • contatti (cellulare e email) delle docenti referenti per l’iniziativa
  • data scelta per l'evento a scuola (venerdì 26 o sabato 27 gennaio)
  • indirizzo e data per la consegna delle arance (giovedì 25 o sabato 27 gennaio)
  • tutti i plessi aderenti, con n. di alunni e n. di reticelle di arance prenotate da ciascun plesso

Al termine della procedura di adesione vi invitiamo a stampare il modulo da far firmare al Dirigente Scolastico ed inviare al comitato AIRC territoriale di riferimento di cui trovate i recapiti in testa al modulo.

SE HAI GIÀ ADERITO IN PASSATO: contatta il comitato AIRC della tua regione.

PER INFORMAZIONI: cancroiotiboccio@scuola.airc.it - tel. 02 89457979 - lun-ven 9.30-13.30

 

SCOPRI DI PIU’
Guarda foto e video realizzati da alcune scuole di ogni ordine e grado che hanno partecipato a Cancro io ti boccio.

MANGIOCO

Scarica i materiali per le scuole o proponi agli insegnanti che conosci di usarli!